"L'unico successo della mia vita è questa sangria." (Climax)

Le lettrici di film instagram Le lettrici di film facebook Le lettrici di film posta elettronica
Le lettrici di film instagram Le lettrici di film facebook Le lettrici di film posta elettronica
Cerca nel sito
Valutazione in stelline
Non ci siamo
✨✨ Discreto
✨✨✨ Bello
✨✨✨✨ Fantastico
✨✨✨✨✨ Capolavoro
Recensioni pubblicate

Maria regina di Scozia

Pubblicato da Laura

Pubblicato il 10-4-2020

Recensioni film
Maria regina di Scozia

Uscito nel:

2018

Durata del film:

2 ora e 5 minuti

Regia:

Josie Rourke

Cast:

Saoirse Ronan: Maria Stuart
Margot Robbie: regina Elisabetta I
Jack Lowden: Lord Darnley
Joe Alwyn: Robert Dudley
Guy Pearce: William Cecil
Brendan Coyle: Matthew Stuart, conte di Lennox

TRAMA

Siamo nel 1561, in Scozia. Maria Stuart, rimasta vedova a soli 18 anni, decide di partire dalla Francia e tornare nella natia Scozia, di cui è regina per diritto di nascita. Cattolica, con il suo ritorno Maria risulta un pericolo per la regina d'Inghilterra Elisabetta I, protestante, dal momento che ha dei diritti anche sul trono Inglese. Rivali ma anche sostenitrici le une delle altre, porteranno avanti le loro battaglie, e tra guerre e colpi di stato, capiranno che il pericolo più grande sono gli uomini della loro corte, che tramano per destituirle. Profondamente diverse, il carattere dell'una compensa quello dell'altra, e la loro intensa vita e le loro sofferenze vengono rappresentate al meglio in questo film.


RECENSIONE

Un film corposo, che con due linee di narrazione ci rende partecipi della vita di due figure importanti, da una parte Elisabetta, regina d'Inghilterra, e dall'altra Maria Stuart, regina di Scozia, nemiche amiche, “sorelle” ma anche avversarie, che cercheranno più volte di venirsi incontro e sostenere la figura della donna come potenza, e non come succube degli uomini. Le protagoniste sono due mostri della recitazione, la pazzesca Saoirse Ronan, che quando arriverà il giorno in cui deluderà le aspettative si aprirà sulla terra un varco spazio temporale per risucchiarci tutti. A parte gli scherzi, se c'è una persona che ha talento, di quello puro, è lei, che unita a Margot Robbie, altra paladina della recitazione, è in grado di innalzare questa pellicola a livelli sicuramente superiori. La storia raccontata è biografica, tutto ciò che ci viene mostrato, in una maniera o nell'altra, è accaduto realmente, e mi è piaciuto davvero tanto far parte della vita di Maria, vederla lottare per i suoi ideali, cadere e rialzarsi, fino alla sua fine. Non è un segreto, infatti, che la regina verrà uccisa, lo si sa già all'inizio del film, nonché grazie alle lezioni di storia studiate a scuola. Rimane il fatto che queste due figure, così diverse tra loro, una che reprime i suoi sentimenti, Elisabetta, e l'altra, Maria, che non ha paura di dire quello che pensa, nonostante a volte sia molto incauta, siano molto affascinanti: entrambe hanno una forza interiore ben sviluppata, e in un mondo prettamente maschilista riusciranno a farsi valere, non senza subire, però, delle sconfitte personali. Anche se Maria regina di Scozia è una visione piuttosto lunga, siamo attorno alle due ore piene, non risulta pesante, la storia è davvero intensa, piena di sviluppi e intrisa di sentimenti contrastanti, dati dalla passione delle due donne protagoniste. Il film, poi, è molto attento ai dettagli, e la trama è stata costruita senza troppe dispersioni, nel rispetto della vera vita della regina Maria, da cui deriva l'attuale regina del Regno Unito Elisabetta II. Quindi una biografica piena, vera, che illumina al massimo della potenza fatti che si sono svolti anni e anni fa, ma che animano ancora gli appassionati! La scelta, poi, delle inquadrature, le atmosfere e i paesaggi hanno un potere decisamente ammaliante, e quando le due regine, finalmente, si incontreranno, quella scena vale veramente tutto il film. 



Valutazione:

/ 5

Pubblicato da Laura in data 2020-04-10 00:00:00

Recensioni film

Copyright © 2019/2021, le lettrici di film - Tutti i diritti riservati.